DCT Network Salute - News

AGOSTO SOL LEONE, MA COME PROTEGGERSI?
L’ abbronzatura è uno degli aspetti piacevoli dell'estate, ma le scottature sono sempre in agguato, ecco alcuni consigli per proteggere la pelle: applicare sempre la crema solare rinnovare frequentemente l’applicazione utilizzare indumenti protettivi, cappello, evitare l’esposizione diretta al sole di neonati e bimbi piccoli non prendere il sole diretto nelle ore centrali. Buone vacanze !!!

CALDO ESTIVO, MA COME DIFENDERSI?
Le ondate di calore, possono essere molto pericolose per la salute. Gli esperti suggeriscono di seguire alcune semplici regole su come proteggersi: Bevi 2 litri di acqua al giorno Mangia molta frutta fresca Indossa abiti ampi, di cotone o lino, usa un cappello Rinfresca l’ambiente di casa e di lavoro Esci nelle ore meno calde della giornata, meglio la mattina o la sera. Proteggi la pelle dalle scottature Consuma pasti leggeri, evita gli alcolici

DIETA IPOLIPIDICA: ARMA EFFICACE CONTRO IL CANCRO AL SENO
E’ quanto emerge da una recente ricerca condotta in America per 20 anni su un campione di 49.000 donne. Mangiare frutta, verdura, cereali ogni giorno, ma soprattutto ridurre l’apporto di grassi delle calorie complessive al 20% (dieta ipolipidica) , diminuisce il rischio di mortalità del cancro al seno del 21%.

L’ATTIVITA’ FISICA BRUCIA I GRASSI PROFONDI E CONCORRE A MIGLIORARE LO STATO DI SALUTE
Una nuova evidenza scientifica sull’importanza di fare sport arriva dall’ Università del Texas: Southwestern Medical Center. Il benessere psico fisico passa anche attraverso la riduzione dei grassi viscerali che sono fra le principali cause di malattie cardiache, metaboliche e diabete tipo II. Con il solo esercizio fisico eseguito con continuità e senza ricorrere alle terapie farmacologiche, è possibile perdere peso, ridurre la massa grassa e migliorare lo stile di vita. I ricercatori hanno osservato la riduzione del grasso viscerale in 3.602 partecipanti che per 6 mesi hanno praticato sport.

GLI ESERCIZI AEROBICI RINGIOVANISCONO IL CERVELLO DI 9 ANNI
Lo rivela un recente studio comparativo pubblicato sulla rivista americana Neurology. Il campione osservato, composto da adulti over 50 con alterazioni cognitive senza demenza e con fattori di rischio cardiovascolari, è stato sottoposto ad un dieta e a tre sedute settimanali di 40 ‘ per 6 mesi: esercizi aerobici (a bassa intensità e prolungati nel tempo). Dopo il test i ricercatori hanno osservato nelle persone un netto e significativo miglioramento delle capacità cognitive, paragonabili a quello di un cervello 9 anni più giovane.

CONSUMARE FRUTTA E VERDURA CRUDE FA BENE ANCHE AL BUON UMORE
A dirlo è l'università di Otawa, Nuova Zelanda in particolare mangiare carote, banane, mele, verdure a foglia verde scure come spinaci, pompelmi, lattuga, agrumi, bacche fresche, cetrioli e kiwi. La cottura degli alimenti può ridurre i benefici. La ricerca ha dimostrato che i giovani intervistati che consumavano frutta e verdura crude si mostravano più soddisfatti di quelli che mangiavano gli stessi cibi ma cotti. Questo dipende dal fatto che alcune sostanze sono sensibili al calore come la vitamina C e B ed altri nutrienti.

Archivio delle notizie